• +39 02 4742 4009
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

MASCHERINE - Significato delle classi di protezione FFP

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Significato delle classi di protezione FFPscopriamolo insieme

Gli aerosol e le particelle di polveri sottili sono fra i rischi per la salute più subdoli nell'ambiente di lavoro, poiché questi sono pressoché invisibili nell'aria respirabile. Le semimaschere filtranti contro particelle offrono protezione da questi pericoli. Queste si suddividono in tre classi di protezione: FFP1, FFP2 e FFP3.

L'importanza della protezione respiratoria

Particelle pericolose possono essere cancerogene o radioattive, altre danneggiano l'apparato respiratorio del corpo nell'arco di decenni e causano lo sviluppo a lungo termine di malattie gravi. Nel migliore dei casi, i lavoratori devono lottare solo contro odori sgradevoli. Le maschere respiratorie, suddivise in tre classi, proteggono da aerosol, fumo e polveri fini acquose e oleose durante il lavoro; la loro funzione protettiva è normata a livello europeo secondo EN 149. Queste sono denominate "semimaschere filtranti contro particelle o maschere per polveri sottili" e vengono suddivise nelle classi di protezione FFP1FFP2 FFP3.

Come funziona una maschera filtrante?

Le maschere filtranti proteggono da polveri, fumi e nebbie di liquidi (aerosol) inalabili, ma non da vapore e gas. Il sistema di classificazione si suddivide in tre classi FFP, dove la sigla FFP sta per "filtering face piece", ovvero maschera filtrante. Una maschera filtrante copre naso e bocca e si compone di diversi materiali filtranti e della maschera stessa. Queste sono prescritte nei luoghi di lavoro nei quali viene superato il valore limite di esposizione occupazionale (OEL). Questo indica la concentrazione massima ammessa di polveri, fumo e aerosol nell'aria respirabile, che non causa danni alla salute. Quando questo valore viene superato, l'uso di maschere filtranti diventa obbligatorio.

Da cosa ci proteggono le maschere filtranti?

Le classi di protezione FFP1, FFP2 e FFP3 offrono, in funzione della perdita totale e del filtraggio di particelle con dimensioni fino a 0,6 μm, una protezione respiratoria per diverse concentrazioni di sostanze nocive. La perdita totale è dovuta a penetrazione del filtro e difetti di tenuta su viso e naso, che le maschere filtranti evitano al massimo grazie all'orientamento all'anatomia dell'uomo. Grazie all'innovativa tecnologia filtrante, anche la resistenza respiratoria resta bassa e la respirazione non è ostacolata dalle particelle catturate nel filtro, nemmeno in caso di ripetuto utilizzo della maschera filtrante.

FFP1

  • Protezione da polveri atossiche e non fibrogene
  • L'inalazione non causa lo sviluppo di malattie, tuttavia può irritare le vie respiratorie e rappresentare un inquinamento da cattivi odori
  • La perdita totale può essere al massimo del 25%
  • Il superamento del valore limite di esposizione professionale può essere al massimo di 4 volte superiore

Le maschere respiratorie della classe di protezione FFP1 sono adatte per ambienti di lavoro nei quali non si prevedono polveri e aerosol tossici o fibrogeni. Queste filtrano almeno l'80% delle particelle che si trovano nell'aria fino a dimensioni di 0,6 μm e possono essere utilizzate quando il valore limite di esposizione occupazionale non viene superato di oltre 4 volte. Nel settore edile o nell'industria alimentare, le maschere respiratorie della classe FFP1 sono quasi sempre sufficienti.

FFP2

  • Protezione da polveri, fumo e aerosol solidi e liquidi dannosi per la salute
  • Le particelle possono essere fibrogene, vale a dire che a breve termine causano l'irritazione delle vie respiratorie e a lungo termine comportano una riduzione dell'elasticità del tessuto polmonare
  • La perdita totale può essere al massimo del 11%
  • Il superamento del valore limite di esposizione professionale può essere al massimo di 10 volte superiore

Le maschere respiratorie della classe di protezione FFP2 sono adatte per ambienti di lavoro nei quali l'aria respirabile contiene sostanze dannose per la salute e in grado di causare alterazioni genetiche. Queste devono catturare almeno il 94% delle particelle che si trovano nell'aria fino a dimensioni di 0,6 μm e possono essere utilizzate quando il valore limite di esposizione occupazionale raggiunge al massimo una concentrazione 10 volte superiore. Le maschere respiratorie della classe di protezione FFP2 vengono utilizzate ad esempio nell'industria metallurgica o nell'industria mineraria. Qui i lavoratori vengono a contatto con aerosol, nebbie e fumi, che a lungo termine causano lo sviluppo di malattie respiratorie come il cancro ai polmoni e che aumentano in modo massiccio il rischio di patologie secondarie come una tubercolosi polmonare attiva. Inoltre, le maschere proteggono dall'inquinamento da odori sul luogo di lavoro grazie all'innovativo sistema filtrante con strato di carbone attivo

 

FFP3

  • Protezione da polveri, fumo e aerosol solidi e liquidi tossici e dannosi per la salute
  • Questa classe di protezione filtra le sostanze nocive cancerogene e radioattive e i microrganismi patogeni come virus, batteri e funghi
  • La perdita totale può essere al massimo del 5%
  • Il superamento del valore limite di esposizione professionale può essere al massimo di 30 volte superiore

Le maschere respiratorie della classe di protezione FFP3 offrono la massima protezione possibile dall'inquinamento dell'aria respirabile. Con una perdita totale del 5% max. e una protezione necessaria pari almeno al 99% dalle particelle con dimensioni fino a 0,6 μm, sono inoltre in grado di filtrare particelle tossiche, cancerogene e radioattive. Queste maschere respiratorie possono essere utilizzate in ambienti di lavoro nei quali il valore limite di esposizione occupazionale viene superato fino a 30 volte il valore specifico del settore. Queste sono utilizzate ad esempio nell'industria chimica.

 

DisinfettaProteggePrevieneMigliora la qualità della vita !

Image

PraticitàSicurezza Affidabilità


Ultime News - Prima Pagina

Roma, deputato Pd Romano, figlio 24enne morto: «Sono 2 mesi che non riesco a seppellirlo. Raggi si vergogni» - ilmessaggero.it
Roma, deputato Pd Romano, figlio 24enne morto: «Sono 2 mesi che non riesco a seppellirlo. Raggi si vergogni» ilmessaggero.itAndrea Romano e il figlio morto: Non riesco a seppellire Dario, Raggi vergognati Corriere della SeraRoma, Romano a Raggi: “Da 2 mesi mio figlio senza sepoltura, vergogna” Sky Tg24Andrea Romano, un tremendo dolore privato: “Per colpa di Virginia Raggi non riesco nemmeno a seppellire mio figlio” Liberoquotidiano.itIl dem Romano a Raggi: "Vergogna, non riesco a seppellire mio figlio" AdnkronosVisualizza la copertura completa...
Read more...
Crollo del ponte Morandi, la Procura di Genova chiude le indagini - TGCOM
Crollo del ponte Morandi, la Procura di Genova chiude le indagini TGCOMPonte Genova, chiuse le indagini sul crollo. 'Nella pila 9, crollata, trefoli lenti già nel 1990' Agenzia ANSAGenova, chiuse le indagini sul crollo del ponte Morandi TG2000Chiuse le indagini sul Ponte Morandi, quel crollo dovuto a «incoscienza e immobilismo». In 69 verso il processo OpenMorandi, chiuse le indagini sul crollo. Tra i reati anche l'omicidio stradale Il Secolo XIXVisualizza la copertura completa su Google News
Read more...
Recovery, i numeri di Draghi: 221,5 miliardi tra Pnrr e fondo complementare - Il Sole 24 ORE
Recovery, i numeri di Draghi: 221,5 miliardi tra Pnrr e fondo complementare Il Sole 24 OREVisualizza la copertura completa su Google News
Read more...
Covid Italia oggi, bollettino regioni: dati e contagi 22 aprile - Adnkronos
Covid Italia oggi, bollettino regioni: dati e contagi 22 aprile AdnkronosCoronavirus, le ultime notizie dall’Italia e dal mondo sul Covid Corriere della SeraCoronavirus, il bollettino di oggi 21 aprile: 13.844 nuovi casi e 364 vittime la RepubblicaCoronavirus, in Italia 13.844 nuovi casi su 350.034 tamponi e 364 decessi TGCOMCoronavirus in Italia, il bollettino di oggi 21 aprile: 13.844 nuovi casi e 364 morti Corriere della SeraVisualizza la copertura completa su Google News
Read more...
Coprifuoco e scuola, l’ira delle Regioni. Fedriga: «Grave cambiare in Cdm accordi già presi» - Corriere della Sera
Coprifuoco e scuola, l’ira delle Regioni. Fedriga: «Grave cambiare in Cdm accordi già presi» Corriere della SeraLe Regioni all’attacco del governo su rientro a scuola e coprifuoco Il Fatto QuotidianoScuola e coprifuoco, governatori contro il Governo: "Cambiato un accordo già siglato" IL GIORNOIra delle Regioni su coprifuoco e scuola, Fedriga: “È grave cambiare in Cdm l’accordo già siglato” La StampaScuola. Fedriga: "Incrinata collaborazione Stato-Regioni. Grave cambiare accordo" Rai NewsVisualizza la copertura completa su Google News
Read more...
Covid, scendono i contagi e i decessi, ma in 12 regioni terapie intensive ancora in affanno. Il rapporto Gimbe - ilmessaggero.it
Covid, scendono i contagi e i decessi, ma in 12 regioni terapie intensive ancora in affanno. Il rapporto Gimbe ilmessaggero.itVaccini in ritardo e ospedali ancora pieni: i buchi neri che fermano le riaperture Today.itFondazione Gimbe, in calo i contagi e i ricoveri ma in 12 regioni allarme terapie intensive Rai NewsCoronavirus, Gimbe: calano contagi e decessi, ma in 12 regioni terapie intensive sopra la soglia critica Corriere della SeraGimbe, i dati prima delle riaperture: spie rosse in 12 regioni Yahoo...
Read more...
Recovery: il premier Draghi stringe sul Pnrr. Punto con i ministri prima dell'approdo alle Camere - Rai News
Recovery: il premier Draghi stringe sul Pnrr. Punto con i ministri prima dell'approdo alle Camere Rai NewsNuovo decreto Covid: confermato il coprifuoco, scuola in presenza dal 70%. LE MISURE Sky Tg24 Nuovo decreto, la Lega si astiene. Draghi: «Fatto grave che fatico a comprendere» Corriere della SeraRecovery: al via riunione di Draghi con i ministri sul Pnrr - Ultima Ora Agenzia ANSADECRETO RIAPERTURE/ Coprifuoco alle 22, la mossa di Draghi per riprendersi il governo Il Sussidiario.netVisualizza la copertura completa su...
Read more...
Covid, rivoluzione in Lombardia: pronto test salivare come lecca-lecca - ilGiornale.it
Covid, rivoluzione in Lombardia: pronto test salivare come lecca-lecca ilGiornale.itCovid Lombardia, prenotazioni vaccini 60-64enni al via dalle 23 di oggi. DIRETTA Sky Tg24 Covid, in Lombardia 2.095 nuovi casi e 72 decessi. A Milano città +214 contagi Corriere della SeraCovid oggi Italia e Lombardia, bollettino del 21 aprile: 13.844 casi IL GIORNOCovid, Fontana: "Da maggio test salivari nelle scuole lombarde" TGCOMVisualizza la copertura completa su Google News
Read more...
Da riaperture scuola e ristoranti al pass vaccinale: il decreto - Adnkronos
Da riaperture scuola e ristoranti al pass vaccinale: il decreto AdnkronosCovid, confermato il coprifuoco alle 22: i ministri della Lega si astengono dal votare il decreto legge in Cdm TGCOMRiaperture, approvato il decreto. Il governo non cede sul coprifuoco: confermato alle 22 Il Fatto QuotidianoCovid, il Cdm sulle riaperture. Draghi dice no al coprifuoco alle 23. La Lega si astiene la RepubblicaIl Consiglio dei ministri approva il Dl Covid: le novità a partire dal 26 aprile Rai NewsVisualizza la copertura...
Read more...
Coronavirus a Roma e nel Lazio, il bollettino dei nuovi contagi: i dati del 21 aprile - RomaToday
Coronavirus a Roma e nel Lazio, il bollettino dei nuovi contagi: i dati del 21 aprile RomaTodayCovid di Roma e Lazio, bollettino oggi 21 aprile: 1.161 nuovi casi (453 nella Capitale) e 52 morti. D'Amato: «Domani aprono 5 nuovi hub cob J&J» ilmessaggero.itCovid Roma, i casi nella Capitale sono quota 400. DIRETTA Sky Tg24 Lazio verso zona gialla da lunedì 26 aprile: cosa cambia con il nuovo decreto Draghi e cosa riapre Fanpage.itVisualizza la copertura completa su Google News
Read more...